Antonio Borrelli | I Giardini Dell’Assoluto
15500
page,page-id-15500,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.2,vc_responsive

Dal simposio di Platone

 

Per generare virtù bisogna possedere tale virtù

Esistono tre tipi di esseri : gli Dei che possiedono tutte le virtù, quindi non le cercano

Gli uomini, che non immaginano ne percepiscono le virtù, quindi non le cercano

Poi esistono alcuni esseri umani intermedi che anelano a tutte le virtù , poiché sono la dimora del bene, del bello e della giustizia

Messaggero e tramite tra questi illuminati e le virtù è Eros

Eros non è un Dio ma un Demone, che spinge al possesso perpetuo del bene

Dall’amore per la bellezza dei corpi e delle cose terrene, l’anima, sotto l’impulso di Eros, giunge gradatamente alla conoscenza del bello in sé, attingendo alla verità

Solo così l’uomo può generare non parvenza di virtù ma virtù autentica, garantendosi l’immortalità

lavandoconfirmapshop